NEWS

Domenica 23 aprile l’evento zero di ‘Gallipoli in Poesia Festival’ presso la Biblioteca Comunale Sant’Angelo

OPEN DAY DELLA BIBLIOTECA COMUNALE – DONA UN LIBRO

In questo periodo di crisi economica e sociale, non tutti riescono a poter accedere alla cultura intesa come bene pubblico. La crisi economica ed i conseguenti tagli agli Enti Locali impediscono un proficuo rimpinguamento, costante nel tempo, del patrimonio librario municipale. L’Amministrazione Comunale il prossimo 23 Aprile, in occasione della Giornata Mondiale del Libro e della Lettura, intende realizzare una giornata di Open Day della Biblioteca Sant’Angelo, durante la quale verrà posto in essere il progetto “OPEN DAY. DONA UN LIBRO ALLA BIBLIOTECA COMUNALE ”. L’iniziativa si rivolge alle famiglie, alle Associazioni territoriali, agli Ordini professionali, ai singoli cittadini e a tutti coloro che potranno donare un libro alla Biblioteca comunale. Obiettivo principale: arricchire con nuovi volumi per bambini, ragazzi, ma anche di narrativa e professionali, in lingua italiana e straniera, il patrimonio librario pubblico. Grazie a questa azione dall’alto valore sociale e culturale, la Biblioteca Comunale potrà continuare a realizzare il suo scopo primario di centro propulsore della Cultura, di spazio di aggregazione ed integrazione.

CONDIVIDERE = DIVIDERE CON GLI ALTRI

E’ l’obiettivo che si vuole realizzare: la Cultura come vero patrimonio di tutti, intesa fondamentalmente come una conquista personale da condividere con gli altri. Poter offrire a chiunque la possibilità di accedere al prestito o alla consultazione, significa realizzare lo scopo di crescita di ogni individuo. Ecco perché donare un libro alla Biblioteca comunale sarà così denso di significato: un bene privato diventerà un bene di tutti! Quel testo verrà donato dal singolo alla Città nel suo insieme. Chiunque ne potrà usufruire e prendere parte della stessa esperienza del donatore. Scegliere un libro da regalare alla Biblioteca, che a sua volta lo metterà a disposizione di tutti gli utenti attraverso il prestito, è anche un modo per esprimere le proprie idee e condividerle con gli altri. Un libro che ha emozionato, arricchito, divertito, istruito può contribuire a far provare agli altri le stesse sensazioni. Inoltre, implementare con nuovi testi la Biblioteca Comunale permetterà di offrire servizi adeguati alle esigenze di lettura del pubblico e sarà, inoltre, occasione per organizzare una serie di laboratori dedicati ai bambini e ragazzi, al fine di concretizzare quella politica di avvicinamento alla lettura da tempo intrapresa a livello mondiale.

COSA POTRÀ ESSERE DONATO

libri per bambini e ragazzi, testi di narrativa di qualunque genere, testi professionali, libri in lingua, raccolte di poesie per ragazzi ed adulti, favole, pubblicazioni locali, libri storici, ecc.

I testi dovranno essere nuovi o in buone condizioni.

LIBRI PER BAMBINI E RAGAZZI

Di qualsiasi genere, dalla favola all’avventura, dal fumetto al racconto, dai libri didattici ai pop up. Ogni testo è un tesoro da scoprire, un passo in più verso la crescita e la formazione della personalità, la conquista del significato dei valori fondamentali più puri. L’implementazione della sezione bambini/ragazzi sarà occasione per l’avvio di laboratori di lettura.

LIBRI DI NARRATIVA DI QUALUNQUE GENERE.

Storie, favole, racconti, non solo per bambini ma anche per gli adulti, permetteranno una maggiore sceltanel servizio di prestito e consultazione.

LIBRI PROFESSIONALI

saranno dedicati a tutti gli studenti, ricercatori, professionisti e studiosi in generale, che potranno accedere al prestito ed alla consultazione presso la struttura della propria Città.

LIBRI IN LINGUA

in una società sempre più multiculturale, dove la conoscenza delle lingue è fondamentale per la costruzione del cittadino del mondo, dare la possibilità di approfondire la padronanza delle lingue straniere attraverso la lettura di testi non in italiano, è un ulteriore servizio rivolto alla comunità

RACCOLTE DI POESIE

per i cultori del genere e per tutti coloro che volessero avvicinarsi al mondo poetico, l’arricchimento della sezione poesia rappresenterà un motivo in più per accedere ai servizi bibliotecari, attraverso emozioni antiche e sempre nuove, suscitate dalle creazioni in versi.

PUBBLICAZIONI LOCALI

i testi di storia locale, delle tradizioni e del folklore, scritti dagli storici e studiosi locali, rappresentano la dote che la Città di Gallipoli ha il dovere di tramandare attraverso il tempo e lo spazio intesa come identità del proprio essere e del proprio agire

LA DEDICA.

Colui che donerà il proprio libro alla Biblioteca Comunale è invitato a lasciare una dedica personale al lettore, scritta sul retro della copertina, inserendo il proprio nome e cognome (se lo vorrà). Sarà ulteriore occasione per condividere con gli altri le motivazioni di scelta di quel testo, le emozioni provate nel leggerlo, ma anche eventuali suggerimenti interpretativi. Insomma, la lettura di quel testo diventerà occasione di un viaggio in comune.

L’OPEN DAY

DOMENICA 23 APRILE

DALLE 10,00 ALLE 13,00 E DALLE 16,00 ALLE 19,00

il personale della Biblioteca sarà disponibile a raccogliere i libri donati, a far conoscere i servizi offerti dalla struttura pubblica ed ad illustrare il patrimonio librario, anche antico, ivi esistente.

Un piccolo dono sarà riservato ai bambini che regaleranno il proprio libro.

Evento a cura di Adele De Marini, Eugenio Chetta, Federica Scigliuzzo.

 

 


 

19 Marzo

La città di Gallipoli si prepara per la prima edizione del festival ‘Gallipoli in Poesia’ con ospiti d’eccezione e sorprese artistiche

Reading, worhshop, mostre, cocktail poetici per la prima edizione di ‘Gallipoli in Poesia Festival’ con due ospiti speciali: Davide Rondoni e Milo De Angelis.
Da meta del divertimento a città della poesia: è questo l’ambizioso progetto nato dalla volontà del primo cittadino, Stefano Minerva, il ‘Sindaco Poeta’, che metterà insieme Comune di Gallipoli e una serie di realtà di rilievo per una settimana che consacrerà la città come centro di riferimento per l’arte della poesia.